LAVORI DI LIUTERIA

In queste fotogallery alcuni esempi di lavori di liuteria eseguiti negli anni sui miei bassi Fender e su una serie di splendidi violini d’epoca

 

RIFACIMENTO PALETTA JAZZ ’65

Questo lavoro, eseguito nel dicembre 2014, ha avuto come obiettivo quello di eliminare una modifica fatta durante gli anni ’70, adoperando un logo di quel periodo, di scadente fattura e applicarne uno originale del ’65, denominato “Transition Logo” come uscito dalla fabbrica Fender nel periodo di passaggio tra Leo Fender e la CBS, sebbene questo strumento con seriale L appartenga effettivamente all’epoca pre CBS
Il lavoro, durato circa due giorni compresi i tempi di asciugatura delle vernici, è consistito nel riportare la paletta a legno vivo, poi usare un mordente per rendere più omogeneo il colore e infine verniciare alla nitro. Dopo la lucidatura è stata la volta dell’applicazione del logo ad acqua e una volta aderito, l’ultimo strato leggero di vernice alla nitro per fissare il tutto, secondo lo stile dei maestri liutai Fender degli anni ’60.

REFRETTATURA FENDER JAZZ BASS FRETLESS MADE IN USA

Questo lavoro, eseguito nel gennaio 2015, ha avuto come obiettivo quello di rimettere i tasti a un basso che era stato reso fretless.
Primo step: ripristino dello spazio per l’inserimento dei tasti. Si procede poi alla rettifica della tastiera, alla sua pulizia e infine alla preparazione dei tasti e al loro posizionamento. Ultimo step: rifinitura e modellamento dei tasti.

RIPRISTINO PALETTA FENDER JAZZ BASS ’66

Questo lavoro, eseguito nel febbraio 2015, ha avuto come obiettivo quello di eliminare una modifica fatta durante gli anni ’70, adoperando un logo di quel periodo, di scadente fattura e applicarne uno originale del ’66, denominato “Transition Logo” come uscito dalla fabbrica Fender nel secondo anno CBS.
Il lavoro, durato circa due giorni compresi i tempi di asciugatura delle vernici, è consistito nel riportare la paletta a legno vivo, poi usare un mordente per rendere più omogeneo il colore e infine verniciare alla nitro. Dopo la lucidatura è stata la volta dell’applicazione del logo ad acqua e una volta aderito, l’ultimo strato leggero di vernice alla nitro per fissare il tutto, secondo lo stile dei maestri liutai Fender degli anni ’60.

REFRETTATURA DI UN FENDER JAZZ BASS PRECBS

Questo lavoro, effettuato nel 2010, ha avuto il duplice obiettivo di sostituire i poco piacevoli tasti Jumbo con dei nuovi, identici agli originali e al contempo correggere la classica svirgolatura, che si trova dopo il dodicesimo tasto, eliminando un sottilissimo strato di palissandro. L’intero procedimento ha richiesto circa 4 giorni di lavoro ma il risultato è stato più che soddisfacente.

SOSTITUZIONE TASTI E RETTIFICA SU FENDER PRECISION ’63

Questo lavoro, effettuato nel 2009, ha avuto il duplice obiettivo di sostituire gli originali tasti, oramai finiti con dei nuovi, con le stesse caratteristiche e al contempo correggere la classica svirgolatura, che si trova dopo il dodicesimo tasto, eliminando un sottilissimo strato di palissandro. L’intero procedimento ha richiesto circa 5 giorni di lavoro, donando allo strumento una seconda giovinezza e un action da favola.

SOSTITUZIONE TASTI MUSIC MAN SABRE ’79

Questo lavoro, effettuato nel 2012, ha avuto l’obiettivo di sostituire gli enormi tasti Jumbo con dei nuovi, identici agli originali. Dalla foto n°3 si può infatti vedere la differenza di spessore fra i tasti vecchi e quelli nuovi. Si noti che la tastiera è stata lasciata trattata e lasciata volutamente a legno evitando la vernice su di essa, che può non piacere. L’intero procedimento ha richiesto circa 4 giorni di lavoro ma al termine di essi il basso ha ripreso la sua configurazione originale, unita alla piacevole sensazione al tatto del legno vivo sotto le dita.

RIASSEMBLAGGIO DI VIOLINI D’EPOCA CON SOSTITUZIONE DELLE PARTI LOGORATE CON PARTI NUOVE

Questo tipo di lavoro richiede estrema precisione e conoscenza delle singole misure delle componenti dello strumento. Il risultato finale non lascia spazio al minimo errore e tutto deve risultare in armonia, comprese le impercettibili differenze che ci sono tra i vari violini, i quali, sebbene possano sembrare tutti di fattura simile, sono in realtà uno diverso dall’altro.

Hai bisogno di una consulenza, di una riparazione o di un altro intervento?

Contattami sulla mia pagina Facebook!

Il servizio di Liuteria è usufruibile solo se soci Rock Factory Siena


FOGGYBASS | LIUTERIA SENESE 2015 © - All right reserved